Cortona

Importante città etrusca, le cui testimonianze si possono rivedere nel museo MAEC e nel parco Archeologico. Celebri, a riguardo, sono la Tabula Cortonensis e il Lampadario Etrusco. Molti sono gli artisti che nel corso dei secoli sono nati qui; i pittori Luca Signorelli, Pietro da Cortona e Gino Severini. Le opere di questi artisti sono visibili in molte delle chiese cortonesi. Importante è stata anche la presenza francescana in questa città: San Francesco nel XIII secolo fonderà qui l'eremo de Le Celle. Oggi la città è una meta turistica molto conosciuta, grazie anche alla qualità dei prodotti che la caratterizzano come il vino Syrah.

TEMPO CONSIGLIATO UN GIORNO

Importante città etrusca, le cui testimonianze si possono rivedere nel museo MAEC e nel parco Archeologico. Celebri, a riguardo, sono la Tabula Cortonensis e il Lampadario Etrusco. Molti sono gli artisti che nel corso dei secoli sono nati qui; i pittori Luca Signorelli, Pietro da Cortona e Gino Severini. Le opere di questi artisti sono visibili in molte delle chiese cortonesi. Importante è stata anche la presenza francescana in questa città: San Francesco nel XIII secolo fonderà qui l'eremo de Le Celle. Oggi la città è una meta turistica molto conosciuta, grazie anche alla qualità dei prodotti che la caratterizzano come il vino Syrah.

TEMPO CONSIGLIATO UN GIORNO

Il MAEC

Gran parte dei tesori etruschi della Valdichiana e non solo, sono conservati all’interno del Museo dell’Accademia Etrusca di Cortona (MAEC). L’accademia nasce nel 1727 con l’intento di riscoprire e promuovere le origini etrusche del territorio. Insieme al Museo, degno di nota è il Parco Archeologico con i grandi "Tumuli del Sodo" e le 2 "Tanelle", in un insieme organico che ci permette di ricostruire e capire lo sviluppo sociale della comunità etrusca in Valdichiana dal VI sec. A.C. fino alla romanizzazione.

Arte e Cultura

Città natale di Luca Signorelli, Pietro da Cortona, Gino Severini, ricchissima di scorci caratteristici, Cortona rappresenta il centro più importante per il patrimonio artistico della Valdichiana. La presentiamo attraverso un percorso legato alla presenza del Santo di Assisi nel territorio di Cortona.

Eccellenze e Territorio

Il Consorzio Vini Cortona, l’intervista al presidente Stefano Amerighi, l’etica aziendale e le tecniche tradizionali che rendono questo vino unico. E poi un breve tour del Museo Diocesano scrigno d’arte del comune di Cortona.

Il Diocesiano

Il Museo Diocesano custodisce al suo interno opere di livello mondiale provenienti dalle diverse chiese del territorio cortonese. Su tutte le opere di Beato Angelico con il bellissimo Trittico e l’Annunciazione, stupendo esempio di arte rinascimentale in cui possiamo riconoscere i primi rudimenti di prospettiva all’interno di un'opera.

TI POTREBBE INTERESSARE

Civitella in Val di Chiana

26 KM

LEGGI TUTTO

Castiglion Fiorentino

20 KM

LEGGI TUTTO

TI POTREBBE INTERESSARE

Civitella in Val di Chiana

26 KM

Castiglion Fiorentino

20 KM

Vi informiamo che, per migliorare la Sua esperienza di navigazione su questo Sito, (Valdichiana Village) utilizza dei cookies. La Stessa impiega diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione e cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina Informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. – ed artt 13-14 del REG UE 679/16